Alternanze

0
62

 

Oggetti sparsi

nella polvere della memoria
cassetti chiusi
nella melma dell’oblio
ore gettate
nel buio della malinconia.
Si trascinano così
i giorni della sofferenza
che succhiano altrove
ogni bellezza e gioia.
Poi d’improvviso
un lampo nell’ignoto
con il fragore del tuono
si sparge la pioggia
di lacrime salate.
Scompare la polvere
dilegua la melma
il buio è sconfitto
Il nulla si riempie
fin quasi a traboccare.
Tutto può accadere e sempre
come la pioggia nel deserto
che esplode improvvisa
in un mare di fiori.

 

23 settembre 2016

Articolo precedenteTraboccar di lacrime
Articolo successivoEmozione ignota
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments