Ninfa di mare

0
47

 Mi aspira sempre
la tua calma nevrile
che si spalma di sorrisi
nel muoversi inquieto
del tuo volto nascosto.
Scorrono i neri capelli
tra il volto e le spalle,
per coprire i tuoi seni
nel pudore irridente
della tua natura alterna.
In ninfa di mare ti cambi
che nell’acqua dei sensi
nuota libera e leggera,
a carezzar flessuosa
le creature sconosciute.
Resta così nascosto
sotto il pelo dell’acqua
il tuo mondo giocoso
quando poi riemergi
tra gli scogli della vita.

Articolo precedenteOra la voce
Articolo successivoTurbine
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments