Voli diurni

0
68

Sono loro gli uccelli,
essenze alate
fonte d’incanto,
armonico sconquasso
di colori estremi e forme,
loro gli angeli dipinti
che volano in terra
e fanno il paradiso.
Nasce musica
dal loro canto estremo,
sparso di cielo
o nascosto tra i rami.
E no, non rimpiango
il silenzio interrotto,
ascolto e guardo,
cerco in me sepolta
la stessa bellezza.
Uccelli diversi,
dispersi e indivisi,
a celebrare ogn’ora
il bel sogno di vita
del covar nel nido
e del volare libero,
cantando.

Articolo precedenteRieccomi
Articolo successivoLa croce delle croci
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments