Verbi

0
79

 

Appassisco 

come un fiore reciso 

lasciato al sole 

se mi manca la tua linfa. 

Cerco 

in onirica attesa 

le languide scene 

che abbiamo dipinto. 

Combatto 

l’ansia che cresce 

per un domani incerto 

a potersi far carne. 

Immagino 

i tuoi stessi pensieri 

quando il presente 

ci mantiene distanti. 

Sogno 

la spudorata esplosione 

dei nostri sensi 

alla scintilla del toccarci. 

Coltivo 

col sudore dei versi 

il nostro giardino 

in questo tempo di attesa.

Articolo precedenteTu
Articolo successivoOggi ti bacio
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments